Dichiarazioni Redditi - Pratiche CCIAA - Agenzia Entrate - Centro elaborazione dati e raccolta CAF a Zelo Buon Persico (Lo)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dichiarazioni Redditi

Servizi CAF






La dichiarazione dei redditi è l'atto formale attraverso il quale il contribuente espone i propri redditi, indica le spese e gli oneri per i quali vuol far valere i benefici fiscali della deduzione e della detrazione e calcola l'imposta a debito o a credito.

Deve essere compilata e presentata nell'anno successivo a quello in cui i redditi sono stati percepiti o maturati.

Per le persone fisiche il modello da utilizzare può essere UNICO Persone Fisiche oppure, se il dichiarante è un lavoratore dipendente o un pensionato, il modello 730.



DOCUMENTI  NECESSARI PER MODELLO 730

- Documenti di identità e CF del dichiarante, del coniuge e dei familiari a carico;
- Mod 730 o unico relativo ai redditi dell'anno precedente;
- Data di variazione della residenza se variata dal 01/01 ad oggi;
- Redditi da terreni e fabbricati (Visura catastale aggiornata e/o rogiti stipulati nel corso del 2009/10); per aree fabbricabili produrre il valore commerciale aggiornato;
- Contratti d’affitto per gli immobili concessi in locazione;
- Calcolo dell’ici/Imu dovuta per immobile e relativi versamenti.
- Mod/i cud dei redditi:
- Coloro che nell'anno precedente alla dichiarazione hanno un diverso datore di lavoro esibire i dati del neo-datore di lavoro al quale far pervenire il risultato contabile.
- Redditi e pensioni prodotte all’estero;
- Redditi da co.co.co., a progetto e/o occasionali (ritenute d’acconto), diritti d’autore, dividendi, retribuzioni corrisposte da privati ecc.;
- Assegni periodici percepiti dal coniuge separato o divorziato con relativa sentenza;
- Qualsiasi altro reddito o onere rimborsato percepito da valutare in sede di dichiarazione;
- Attestati di versamento Irpef in acconto effettuati direttamente tramite mod F24;

SPESE DETRAIBILI

- Spese mediche sostenute e relative prescrizioni ove richieste. Cure termali e terapie con prescrizione medica obbligatoria.
- Acquisto farmaci attestati da scontrini fiscali parlanti;
- Interessi passivi: Acquisto 1ª casa: rogito acquisto, contratto mutuo, fattura/e notaio e agenzia, quietanze pagamento rate.
- Costruzione e ristrutturazione 1ª casa: contratto di mutuo, licenza edilizia, relative fatture e quietanze pagamento mutuo.
- Premi assicurazioni: dichiarazione della compagnia assicuratrice sulla parte di premio pagata detraibile.
- Spese funebri sostenute per familiari;
- Spese di istruzione (per gli istituti privati fornire l’importo stabilito dai corrispondenti istituti statali);
- Erogazioni liberali effettuate tramite banca o posta;
- spese per la frequenza di asili nido;
- Spese veterinarie;
- Spese per attività sportive praticate dai ragazzi di età compresa tra i 5 e 18 anni;
- Spese per intermediazione immobiliare in dipendenza acquisto abitazione principale;
- Spese per canoni sostenuti da studenti universitari fuori sede;
- Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico;
- Contratto d’affitto per alloggio adibito ad abitazione principale.
- Spese per sostituzione di frigoriferi e congelatori classe A +
- Spese sostenute per le badanti (Certificato medico di non autosufficienza e Ricevuta con l’indicazione della spesa sostenuta)

SPESE DEDUCIBILI

- Contributi previdenziali obbligatori e non (riscatto laurea, rc auto e moto pagati nell'anno precedente alla dichiarzione)
- Contributi versati alle forme di previdenza complementare;
- Contributi per addetti ai servizi domestici e familiari;
- Spese mediche e di assistenza specifica dei portatori di handicap:
- Dichiarazione attestante il pagamento o ricevute di spesa;
-  Assegno periodico corrisposto al coniuge separato o divorziato: relativa sentenza, quietanze dell’avvenuto pagamento e codice fiscale del coniuge percipiente;
- Spese relative al recupero del patrimonio edilizio (41% e/o 36%) - Ricevuta e comunicazione al centro servizi di Pescara - Fatture e relativi bonifici o certificazione dell’amministratore e pagamenti al condominio.
- Spese per interventi volti al risparmio energetico (55%) - Fatture e relativi bonifici – Ricevuta comunicazione all’ENEA - Copia asseverazione, certificazione e scheda informativa rilasciati da tecnico abilitato.

730: 100 voci sulle spese che si possono detrarre



Per ottenere maggiori informazioni telefonare al num. 02.89650505, oppure inviare e_mail a info@730-online.it

Compilando il modulo qui sotto: sarete contattati (senza impegno) dai nostri responsabili che potranno rispondere a tutte le vostre richieste:












Torna ai contenuti | Torna al menu